I servizi

La disposizione della Casa di Accoglienza nei due reparti, Casa di Riposo e Casa Residenza per Anziani (ex Casa Protetta), consente di fornire tutti i servizi in misura adeguata al bisogno dell’anziano.
L’ assistenza fornita nel pieno rispetto della dignità e dei bisogni dell’anziano è organizzata in base a un Piano di Assistenza Personalizzato (PAI), alla cui formulazione e realizzazione concorrono tutti gli operatori direttamente e indirettamente coinvolti nel caso secondo le loro specifiche professionalità.
Il PAI viene redatto per tutti gli ospiti e aggiornato almeno ogni 6 mesi. In tutti i casi in cui è possibile l’anziano ospite o il tutore legale viene consultato per fornire indicazioni utili alla elaborazione del PAI.
I familiari degli ospiti vengono informati riguardo al contenuto del PAI e possono offrire indicazioni e suggerimenti.

ASSISTENZA TUTELARE

La nostra assistenza tutelare consiste:
– nel provvedere alla cura e igiene dell’ospite, degli oggetti e degli indumenti personali. Gli operatori provvedono a questo con la massima professionalità coscienti di quanto ciò influisca sulla condizione di benessere degli anziani. A tal fine si occupano del loro abbigliamento (che sia pulito, comodo ecc…), che vengano rispettate le scadenze programmate per la pulizia della persona, tramite il bagno completo settimanale e le cure d’igiene quotidiane. Eseguono tutte le cure agli ospiti in modo da prevenire e limitare l’insorgenza di piaghe da decubito, cause di disagio e sofferenza; provvedono ad alzare gli ospiti al mattino e dopo il riposo pomeridiano (fatte salvo diverse prescrizioni di carattere sanitario); si occupano di garantire la corretta alimentazione degli ospiti anche di quelli non autonomi;
– nel mettere in atto, secondo programmazione specialistica, interventi volti a stimolare l’ospite ad un corretto e costante impiego delle proprie capacità;
– nel promuovere la socializzazione e le relazioni interpersonali tra gli ospiti;
– applicare i protocolli e le procedure operative definite internamente e nella convenzione in essere con l’Az. USL di Bologna.
Sono presenti all’interno della struttura a i servizi a pagamento aggiuntivo di parrucchiere/barbiere e podologo cui si può usufruire su richiesta nelle giornate programmate di presenza solitamente una volta alla settimana.

ASSISTENZA SANITARIA

L’Assistenza Sanitaria fornita viene integrata con l’attività socio-assistenziale ed è resa:
– dal personale medico di Casa Residenza e di Casa di Riposo presente in struttura in fasce orarie predeterminate e portate a conoscenza degli ospiti e dei visitatori con avvisi affissi all’ingresso dell’infermeria.

Dagli Infermieri Professionali che sono tenuti a :
– chiamare, in caso di necessità, il medico dell’ospite o il responsabile sanitario di riferimento;
– prestare all’ammalato, su prescrizione del medico, le cure necessarie;
– interessarsi per l’approvvigionamento, la corretta conservazione e la somministrazione dei farmaci prescritti dai medici;
– organizzare, su prescrizione medica o in caso di urgenza, il trasporto in ospedale dell’ospite malato;
– avvisare i parenti o chi è indicato nella scheda personale come referente in caso di pericolo di vita o di gravi infermità che richiedano provvedimenti urgenti;
– verificare e controllare che vengano rispettate le diete prescritte dal medico;
– applicare i protocolli e le procedure operative definite internamente e nella convenzione in essere con l’Az. USL di Bologna.

Dai Fisioterapisti:
il servizio di Fisioterapia nella nostra Casa ha come obiettivo il benessere fisico ed emozionale sia degli anziani residenti sia del personale che collabora all’interno della Casa.
Al momento dell’accoglienza, il Fisioterapista inizia la valutazione delle competenze motorie della persona, fornendo subito indicazioni al personale su come affiancare ed aiutare la persona nel movimento di tutti i giorni.
Valuta gli ausili che la persona ha già in uso e si attiva per fornirne di più adeguati in caso di bisogno.
Valuta l’adeguatezza delle calzature in uso e in caso di bisogno, in accordo con i Responsabili Assistenziali, fornisce indicazioni per procurarne di più consone.
Durante la prima settimana di vita del residente in Casa, il Fisioterapista conclude la sua valutazione iniziale, somministrando le scale gerontologiche per la valutazione delle competenze motorie, dell’equilibrio e del rischio di caduta dell’anziano accolto, valutando in palestra le funzionalità presenti e rilevando il peso corporeo.
Conclusa la fase di valutazione il Servizio, in collaborazione con i Responsabili Assistenziali, registra nella scheda assistenziale tutte le informazioni relative al movimento.
Al primo PAI il Fisioterapista condivide la valutazione e gli eventuali e possibili obiettivi riabilitativi con tutta l’equipe.
Il Fisioterapista è sempre presente durante i PAI.
Nel caso si verificassero cambiamenti funzionali dello stato di salute della persona residente, il Fisioterapista effettuerà una nuova valutazione/progettazione che poi condividerà con l’equipe di PAI.
In seguito alla valutazione, per raggiungere gli obiettivi riabilitativi individuati, il Fisioterapista mette in atto gli interventi riabilitativi condivisi nel PAI.
Il Fisioterapista è responsabile del monitoraggio del peso corporeo, normalmente bimestrale, fatta eccezione per persone individuate dall’equipe per le quali si ritiene utile un monitoraggio personalizzato.

La nostra Casa dal 2016 ha intrapreso un percorso di crescita e miglioramento di cui ora fanno parte altri 4 Enti del territorio Bolognese: Sente-Mente® Organizzazione. Sia questo percorso che quello di cui ci siamo resi promotori insieme all’Azienda Usl di Bologna, Liberi dalla Contenzione, hanno come obiettivo il superamento della Contenzione Fisica, che nelle Strutture residenziali è ancora molto utilizzata.
Contenere una persona non deve essere mai una scelta di “comodità” o di superficialità, ma un’attenta valutazione che periodicamente va ripresa in mano e rivalutata.
Il Fisioterapista è coinvolto in tutte le decisioni e le azioni che sono messe in atto nell’ambito della contenzione.
Ogni settimana, il Fisioterapista e l’Animatore di turno guidano un’attività ludico-motoria di gruppo, a cui possono partecipare tutte le persone residenti.
Nella nostra casa il Fisioterapista si prende cura anche del benessere fisico del personale. Programma azioni formative individuali e di gruppo sia per fornire loro le migliori competenze nel movimento con le persone residenti, che per la promozione del proprio benessere.
Il Fisioterapista è responsabile della manutenzione degli strumenti riabilitativi presenti in struttura e del loro corretto utilizzo.
Il Fisioterapista cura la propria formazione professionale per mettere in campo sempre le migliori e più innovative competenze anche in materia di ausili per il movimento.

ATTIVITÀ DI ANIMAZIONE

Animazione è dare un senso al tempo e alla vita degli anziani che vivono nella Casa, è dare loro la possibilità di scoprire cose nuove e di farli sentire ancora attivi e coinvolti, è la ricerca costante di soddisfare i loro desideri.
Nella nostra Casa di Accoglienza grande importanza viene data a tutte le attività occupazionali, ricreative e culturali, nonché a feste, concerti e cori, uscite per gite o spettacoli teatrali.
Le attività di Animazione vengono programmate e svolte da personale qualificato, presente dal lunedì al sabato per tre ore alla mattina e tre ore al pomeriggio, in collaborazione con i volontari, in particolare della parrocchia di San Severino, e con il coinvolgimento dei familiari.
Al momento dell’accoglienza in Casa di un nuovo residente, l’animatrice illustrerà a lui e ai suoi cari le varie attività a cui potrà prendere parte. Soprattutto nei primi giorni l’obiettivo del servizio di animazione sarà quello di preoccuparsi che la persona anziana possa sentirsi a proprio agio e che si possa lentamente integrare alla vita della struttura. Inoltre l’animatore, in base alle condizioni emotive e cognitive dell’ospite, ha il compito di raccogliere il racconto della sua vita per dare la possibilità al personale di poterlo conoscere meglio e quindi offrirgli un’accoglienza ed un servizio migliore e personalizzato.
Lo scopo delle attività, individuali e di gruppo, è quello di dar voce alle emozioni stimolando l’espressione e la memoria, valorizzare le capacità manuali, facilitare il rapporto tra l’ospite e l’ambiente al fine di favorire le condizioni di benessere della persona.
Per ogni giorno della settimana sono programmate delle attività e una o due volte al mese, di solito il sabato pomeriggio, vengono organizzate delle feste di vario tipo.
Le principali attività proposte secondo un calendario affisso nella sala comune tengono conto delle richieste, capacità e bisogni degli ospiti e sono perciò diversificate, quali per esempio: laboratori per attività artistiche e manuali, laboratori di ascolto musicale, giochi di gruppo, proiezione di film, lettura di quotidiani o di testi di attualità.
Vengono dedicati momenti rivolti alla singola persona soprattutto per coloro che per patologie o scelte personali non sono coinvolti nelle attività di gruppo, come per esempio il massaggio alla mano e dialoghi individuali mirati a soddisfare i desideri personali. Con la bella stagione, grazie ad una speciale cargo-bike accompagniamo gli ospiti per le vie e i parchi di Bologna, combattendo l’isolamento e cercando di accontentare i desideri degli anziani, che spesso hanno piacere di rivedere le strade, i posti, la casa dove hanno vissuto. In occasione di feste, uscite o altri eventi particolari il personale di Animazione è presente anche in orario serale o in giornate festive.
Oltre alle attività programmate in via continuativa, sono periodicamente definiti progetti specifici mirati a coinvolgere un piccolo gruppo di persone, per esempio I colori della vita per la raccolta dei racconti biografici.
In questo ambito desideriamo creare per i nostri residenti un momento di benessere, serenità stimolando il loro corpo e le loro emozioni.

I SERVIZI ALBERGHIERI

La Casa di Accoglienza è dotata di una cucina interna, di una lavanderia interna per il lavaggio degli indumenti degli ospiti e di proprio servizio di pulizie che garantisce la pulizia quotidiana degli ambienti.
Il servizio di ristorazione interna permette di accogliere qualsiasi richiesta di dieta personalizzata (dietro prescrizione medica) e consente ad ogni pasto diverse alternative rispetto al menù proposto quotidianamente.
Il vitto è di carattere familiare. Il menù giornaliero viene predisposto dalla cucina con la consulenza del medico o di un dietologo. Esso viene reso noto a tutti gli ospiti con sufficiente anticipo, mediante esposizione in bacheca nella sala da pranzo della Casa.
Il servizio di lavanderia interna provvede al lavaggio e alla stiratura degli indumenti personali degli ospiti, appositamente numerati al momento dell’ingresso. Il costo del servizio è compreso nella retta per i posti letto convenzionati con l’Az.Usl di Bologna e il Comune di Bologna.
Il servizio alberghiero comprende inoltre la messa a disposizione, oltre che degli spazi e degli arredi rispondenti alle prescrizioni di legge, anche di telefono personale in camera, TV in ogni soggiorno, biancheria da letto e da tavola. Il cambio di biancheria da letto avviene almeno una volta alla settimana.
Il servizio amministrativo è a disposizione di tutti gli ospiti nell’aiutare a svolgere le pratiche amministrative quali per esempio il trasferimento di residenza, pratiche previdenziali e pensionistiche.

TRASPORTI

I trasporti sanitari degli ospiti della Casa Protetta in caso di ricovero ordinario e dimissione da presidi ospedalieri pubblici e privati accreditati sono a carico dell’Az. USL Città di Bologna. I trasporti relativi a visite specialistiche sono a carico della Casa di Accoglienza esclusivamente per gli ospiti della Casa Protetta convenzionata nei casi in cui siano stati organizzati dalla struttura.
I costi relativi ai trasporti sanitari per gli ospiti della Casa di Riposo sono a carico degli stessi o di chi concorre al pagamento della retta e possono essere organizzati dalla struttura su richiesta.