Sente-mente® Bologna

Il progetto Sente-Mente® Bologna nasce da un gruppo di Enti gestori di Case Residenza per Anziani di Bologna e provincia che insieme a Letizia Espanoli, formatrice e ideatrice del modello Sente-Mente®, coltivano il forte desiderio di realizzare ambienti di assistenza e cura che sempre più favoriscano il benessere di tutti: degli anziani che vi risiedono, dei loro familiari e delle tante persone che con dedizione e impegno vi lavorano.

Il progetto, avviato all’ inizio dell’anno 2018 è stato presentato a cittadinanza e istituzioni in un incontro pubblico nel mese di febbraio 2018 (https://www.youtube.com/watch?v=0uIy3a0iWHw).
A differenza di altri modelli che sottolineano la perdita, il dolore, il problema, il modello Sente- Mente® sviluppa nelle organizzazioni socio sanitarie un metodo capace sia di creare benessere che di vedere nella persona affetta da demenza tutto il bello che ancora c’è, soprattutto quello che le persone sono ancora capaci di donare, nonostante la diagnosi.

I 5 enti coinvolti sono: Beata Vergine delle Grazie, Asp Laura Rodriguez, Cooperativa Sociale Elleuno, Istituto Sant’Anna e Santa Caterina, Sollievo Cooperativa Sociale; e’ forte il desiderio e anche l’impegno richiesto alle organizzazioni che svilupperanno insieme il progetto nel triennio 2018-2020.

Il viaggio presenta un altro aspetto fortemente innovativo perchè mette per la prima volta a confronto il personale dei diversi enti, con attività formative organizzate sia all’interno degli stessi che giornate in outdoor, rappresentando così una grande opportunità di incontro, scambio e crescita personale e professionale per tutti gli operatori e i professionisti coinvolti. Tutta l’attività è progettata in conformità con quanto previsto dal sistema qualità per l’accreditamento regionale.

Siamo convinti che Il nostro progetto avrà successo se saremo capaci di garantire sempre più alle persone anziane accolte, anche a coloro che convivono con la demenza, progetti assistenziali e di cura costruiti, in collaborazione con le famiglie, nel rispetto dell’unicità di ogni persona.

Per saperne di più:
Chi è Letizia Esapanoli
Il modello Sente-mente